Regolamento campo SHOOTING ASD

1.      L’accesso al campo di tiro per l’esercizio del tiro è riservato esclusivamente ai soci e ai tesserati del SHOOTING A.S.D. in regola con le quote associative;

 

2.      E’ vietato l’accesso al campo di tiro ai minorenni;

 

3.      Per la propria sicurezza personale i tiratori sono obbligati ad indossare protezioni visive ed acustiche al fine di scongiurare lesioni;

 

4.      Le armi corte vanno estratte scariche dalla custodia esclusivamente nella fumble zone, le armi lunghe vanno estratte sulla piazzola di tiro a loro destinata;

 

5.      Nella fumble zone e’ assolutamente vietato rifornire i serbatori (caricatori) e maneggiare qualsiasi tipo di munizionamento;

 

6.      Se il socio per qualsiasi motivo porti con se’ un’arma carica, deve segnalare immediatamente la cosa;

 

7.      E’ obbligatorio essere muniti di fondina, l’arma va inserita nella fondina sempre scarica e senza caricatore inserito;

 

8.      Il tiratore ha diritto ad una sagoma a scelta tra quelli proposti. Il materiale occorrente per la sessione di tiro (spillatrice, nastro adesivo, eventuali bersagli extra) e’ a cura del tiratore;

 

9.      Non possono essere introdotti nel campo bersagli di materiale diverso da carta o cartone;

 

10.  I tiratori neofiti o neo iscritti (salvo agonisti) dovranno superare un breve corso in tema di sicurezza nel maneggio delle armi;

 

11.  E’ assolutamente vietato sparare ai bersagli metallici a meno di 10 metri;

 

12.  Il calibro massimo ammesso per sparare bersagli metallici e’ il 45 A.C.P.;

 

13.  E’ assolutamente vietato sparare con armi lunghe di calibro diverso dal .22 (.22 long rifle, .22 magnum, .22 short) o fucile cal.12 con piombo spezzato (pallini massimo 7/2) bersagli metallici da qualunque distanza;

 

14.  E’ assolutamente vietato sparare nelle piazzole dedicate alle armi corte con armi lunghe di calibro diverso dal .22 (.22 long rifle, .22 magnum, .22 short) e fucile cal. 12 (con le limitazioni previste dall’articolo 13), per questo tipo di armi e’ previsto l’esclusivo utilizzo della linea di tiro a loro dedicata;

 

15.  L’arma, anche se scarica, non dovrà essere puntata fuori dai 180° in brandeggio e oltre i 45 ° in elevazione;

 

16.  E’ assolutamente vietato tenere l’arma in mano, anche scarica, quando vi sia persona in campo davanti al tiratore (ripristino bersagli ecc.);

 

17.  Se si utilizzano piu’ armi, deve essere in vista una arma alla volta per ogni tiratore;

 

18.  Si deve lasciare lo stage pulito dopo l’uso;

 

19.  E’ assolutamente vietato portare armi in mano per il campo anche se scariche. Le armi vanno portate sempre scariche in fondina prive di caricatore;

 

20.  E’ assolutamente vietato fare estrazioni dalla fondina con armi cariche se non agonista F.I.T.D.S, I.A.S.A., F.I.A.S., I.D.P.A., A.T.S.;                                                           

 

21.  In caso di grave inceppamento dell’arma, bisogna lasciare l’arma rispettando gli angoli di sicurezza prima descritti (180° in brandeggio e non oltre i 45 ° in elevazione) e chiamare il direttore di campo presente;

 

22.  Rispettare i consigli del direttore di tiro che lavora per la vostra ed altrui sicurezza e rivolgetevi a lui per ogni problema anche dell’arma;

 

23.  Verrà espulso immediatamente chi usi armi non autorizzate o spari in direzione vietata;

 

24.  Ogni tiratore al termine del suo allenamento, deve raccogliere i bossoli sparati e, se non intende ricaricarli, gettarli via nell’apposito bidone di smaltimento rifiuti;

 

25.  Al termine dell’allenamento, il tiratore dovrà riordinare lo stage nelle condizioni ottimali e liberare il campo da eventuali attrezzi   usati durante l’allenamento diversi da quelli già presenti sulla piazzola;

 

26.  Il tiratore agonista potrà richiedere attrezzi supplementari quali piatti, pepper e bomber, riportandoli a termine del loro utilizzo, nella struttura apposita;

 

27.  Sono assolutamente vietate tutte le riprese audiovisive;

 

28.  L’associazione assicura i propri iscritti da eventuali lesioni, il titolare però è sempre personalmente responsabile sia civilmente che penalmente in ordine a danni a persone, animali e cose che si dovessero verificare durante le sessioni di tiro;

 

29.  Eventuali abusi o infrazioni delle norme di sicurezza e di civiltà saranno segnalati immediatamente agli organi di controllo dell’associazione stessa, dove saranno annotati su un apposito registro, nel ripetere l’infrazione il trasgressore sarà allontanato dalla linea di tiro, con allontanamento dal campo, nei casi più gravi sarà informata l’autorità giudiziaria;

 

30.  Eventuali domande o chiarimenti vanno posti al direttore di tiro, le decisioni del direttore di tiro sono insindacabili;

 

31.  Controllare e scaricare l’arma al termine di ogni esercizio prima di riporla in fondina.

 

 

 

Confidando nel rispetto delle regole vi auguriamo un buon allenamento

 

 

 

Download
REGOLAMENTO
REGOLAMENTO CAMPO.pdf
Documento Adobe Acrobat 190.4 KB